CAMBIO CINGHIA DI DISTRIBUZIONE, POMPA ACQUA E TAPPO DI FUSIONE



La cinghia di distribuzione dentata collega  l'albero motore e l'albero a camme che nel motore "FIRE" è posto in testa a motore. Poiché l'albero a camme è progettato per azionare le valvole nell'ordine corretto è essenziale, per la sincronizzazione meccanica del motore, che la relazione reciproca dei pignoni dei due alberi  sia correttamente posizionata  quando questi si collegano mediante la cinghia di distribuzione.


fig. 2
Sul pignone dell'albero motore, sul monoblocco e sulla cinghia (fig. 1) e anche  sul pignone dell'albero a camme, sul monoblocco e sulla cinghia  (fig. 2) sono disponibili dei segni di allineamento  che indicano il punto morto superiore (PMS) (questo è la posizione dove Pistone N1 è nel punto più alto della sua corsa di compressione).  Il motore FIRE ha anche un segno di PMS  sul volano e si può accedere a questo rimuovendo il tappo di ispezione in gomma nera situato nella scatola del volano (fig. 3).


fig. 1
I segni di allineamento del pignone dell'albero motore sono in una posizione un pò nascosta ed è bene consultare anche questa indicazione. La cinghia di distribuzione è mantenuta alla giusta tensione per mezzo di un cuscinetto tenditore regolabile che agisce sul retro (lato liscio) del nastro. Infine la cinghia aziona anche la pompa dell'acqua. Notare che il motore FIRE non è un motore di interferenza, e la rottura, o l'errato montaggio, della cinghia di distribuzione non causa danni al motore
Non ci sono sintomi evidenti di una cinghia dentata usurata - la migliore indicazione è la sua storia di servizio. Tuttavia, se la cinghia non ha alcuna indicazione o le iscrizioni sulla sua faccia piatta esterna appaiono lucide o  è rigida (cioè non cede leggermente ad una piccola pressione) o mostra segni di piccole fessure tra i denti o è sporca d'olio è meglio cambiarla.

Ecco le fasi di una operazione di manutenzione:
  1. Allentare i due dadi che fissano l'alternatore (chiave 16 mm). Il primo si riesce ad allentarlo anche dall'alto ma per il secondo forse occorre agire dal basso. (fig. 4 e fig 5)
  2. Rimuovere la cinghia di trasmissione (fig. 6).
  3. Smontare la puleggia svitando le 3 viti che la fissano (chiave 10 mm).
  4. A questo punto può essere tolto il coperchio verde (fig. 7) estraendo i tre perni (chiave 10 mm) che lo ancorano al blocco motore  (fig. 8, 9, 10, 11) 
  5. Allentare il dado che fissa in tendicinghia (chiave 17 mm) (fig. 12)
  6. Togliere la pompa dell'acqua svitando i tre perni che ancorano al monoblocco del motore (fig. 13)
Si può notare (fig. 14) la necessità di sostituire anche il tappo di fusione, che vistosamente perde acqua


fig. 3

fig. 4

fig. 5

fig. 6

fig. 7

fig. 8

fig. 9

fig. 10

fig. 11

fig. 12

fig. 13

fig. 14
Nel rimontaggio la prima cosa da fare è pulire bene ed eliminare tutte le incrostazioni con un minitrapano e spazzola metallica in tutta la zona intorno il foro di fusione e intorno il foro della pompa d'acqua e anche sui pignoni e sul blocco motore fin che si può.  Poi:
  1. depositare sulla parte interna del tappo di fusione di uno strato di silicone nero per alte temperature
  2. inserire il tappo di fusione nel foro di fusione, far asciugare 12 ore prima di avviare il motore
  3. montare la pompa d'acqua e la relativa guarnizione
  4. allineare le tacche dei pignoni dell'albero motore (o del riferimento sul volano)  e dell'albero a camme con le relative tacche sul monoblocco del motore
  5. porre la cinghia sul pignone dell'albero a camme con il dente con il riferimento allineato alle tacche
  6.  pressando la cinghia con una mano in modo da non far scappare il dente dalla cava inserire completamente la cinghia e farla passare nel pignone della pompa d'acqua e nel pignone dell'albero motore facendo attenzione in quest'ultimo caso che il secondo riferimento nella cinghia sia allineato alle tacche 
  7. inserire il cuscinetto eccentrico tendi-cinghia, spingere la cinghia verso la pompa d'acqua in modo da tenderla e fissare il cuscinetto.
  8. ripetere le fasi precedenti in senso inverso per il rimontaggio
In basso gli esplosi del lato distribuzione della Panda 1000 FIRE (molto simile alla Panda 750 FIRE)